• Page:
  • 1

TOPIC:

[EXP] - Expare da soli o in gruppo? 7 years 3 months ago #38

  • Morgan
  • Morgan's Avatar Topic Author
  • Visitor
  • Visitor
Buongiorno a voi tutti.
In questa miniguida, cercheremo di osservare i vantaggi e gli svantaggi dell'andar in giro per Aden da soli ed in compagnia.

Questa guida, in prima istanza, affronta dei concetti generali che, per chi ha un po' di esperienza - ed a rigor di logica - dell'exp in singolo ed in gruppo.

Inoltre, viene riportato la modalità d'exp dal punto di vista personale, ovvero maturata nel corso degli anni passati a giocare ad L2, quindi da una mera visione personale più o meno condivisibile.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

[EXP] - Expare da soli o in gruppo? 7 years 3 months ago #39

  • Morgan
  • Morgan's Avatar Topic Author
  • Visitor
  • Visitor
"Oggi expo... ma dove e come?"

Per chi ha già avuto pregresse esperienze, sia in chiave MMORPG che RPG, FPS e tutti i giochi in cui il nostro PG (Personaggio Giocante) abbia un supporto che arriva da altri PNG (Personaggi Non Giocanti) nel combattere contro i MOBs (cioè gli avversari gestiti dal computer), che non ma è dotato del semplice e rudimentale ingegno, gli è chiaro che è sempre bene affrontare il nemico, non solo con una potenza di fuoco superiore, ma anche con un rapporto N° nemici/N° amici quanto più possibile tendente alla parità o superiore.
Ma, quanto questo conviene in gioco? Cerchiamo di osservare i pro ed i contro.


Expare da soli: vantaggi e svantaggi

Andare in giro per la mappa da soli ed uccidere i MOBs ha vantaggi e svantaggi più o meno evidenti, legati sia alla natura dell'esperienza che dall'impostazione del sistema di exp.

Vantaggi
Se expo il PG da solo, non sono vincolato a problematiche come l'orario da rispettare poiché non ho altri giocatori da attendere: ho tutto il tempo che voglio per andarmene in giro e sono del tutto indipendente.
Inoltre, a prescindere da come è settata la ridistribuzione del Drop (bottino ottenuto per ogni MOB abbattuto) nel party (esistono diverse modalità - vedi sotto -), noi e solo noi raccogliamo il bottino senza dividerlo con gli altri.

Svantaggi
L'EXP (esperienza) accumulata è, generalmente, minore rispetto a quella che si accumula in gruppo (vedi sotto per l'esperienza in gruppo).
Inoltre, andando da soli, non è assicurata la sopravvivenza (se non contiamo sulle Blessed Escape Scrolls, ovvero delle pergamene di richiamo alla città più vicina istantanee): in quasi tutte le aree, oltre ai MOBs che hanno una modalità di attacco passivo (cioè: attaccano solo quando vengono colpiti), vi sono quelli ad attacco attivo (appena entrate nel loro range, vi attaccano a priori) che possono agire anche in compagnia, ovvero attaccano in massa.
A questo, c'è da aggiungere il fatto che, L2, prevede gli scontri tra PG, sia in PvP (Giocatore contro Giocatore), Mass PvP (soprattutto tra Clan che hanno dichiarato ostilità l'uno contro l'altro) ed il PK (ovvero l'uccisione dei PG da parte di altri PG che agiscono come assassini).
Non sempre si sopravvive a questa evenienza... e si perde esperienza alla morte.


Expare in gruppo: vantaggi e svantaggi
Il gruppo è bello, senz'altro: più persone, più frenesia in combattimento, battute e scambi di opinioni, indicazioni, obiettivi condivisi ed un sacco di annessi e connessi. Ma quando e se conviene?

Vantaggi
L'EXP diviene più lucrosa e divertente; partiamo dalla prima, osservando proprio l'accumulo di XP (Punti Esperienza).
Generalmente, il party porta più esperienza rispetto all'EXP da soli, perché si hanno più PG che colpiscono contemporaneamente un bersaglio (o più bersagli vengono abbattuti nello stesso tempo in cui il nostro PG ne abbatte uno) o hanno bonus verso un bersaglio che, magari per noi, sarebbe ostico.
Inoltre, c'è un bonus espresso in un moltiplicatore, per l'EXP in gruppo.
Attenzione: questa è una regola che dipende dalle impostazioni del server in merito alla variazione della curva dell'EXP.
Infatti alcuni gestori/programmatori modificano la curva dell'esperienza in gruppo, variando lo script basato che esprime una gaussiana (una curva a campana), ovvero: all'aumentare dei componenti del gruppo, il moltiplicatore per l'exp aumenta ma sino ad un massimale legato ad un numero di personaggi X; oltre tale soglia, il rate torna a diminuire (in alcuni casi, va sotto il valore 1):

Ad esempio:
1 PG (solo) -> x1 EXP (base della gaussiana)
2 PGs (party) -> x1.25 EXP
3 PGs (party) -> x1.50 EXP
4 PGs (party) -> x1.75 EXP
5 PGs (party) -> x2.00 EXP (apice della gaussiana)
6 PGs (party) -> x1.50 EXP
7 PGs (party) -> x1.00 EXP
8 PGs (party) -> x0.50 EXP (base della gaussiana)

Inoltre, expare in gruppo garantisce una maggiore protezione, oltre a prendere una quantità maggiore di bottino, da un lato, dall'altro di poter esplorare le dinamiche di gruppo e creare un affiatamento tra i giocatori, cosa che è utile soprattutto quando si partecipa a scontri in PVP: non solo conosciamo le classi altrui, ma anche come i giocatori le usano e come possiamo supportarli e come possono supportarci.

Svantaggi
Lo svantaggio, al di là della curva che è stata indicata sopra, è che il gruppo diviene anche un bersaglio per il PVP, quantomeno, per i giocatori che vogliono scontri alla pari (ovvero, chi non gradisce aggredire l'avversario fatto da 1-2 PG con il suo party formato da 6-8 elementi, per esser chiari).
Inoltre, in base a come è settata la ridistribuzione del drop, potrebbe capitare di vedere un bel drop succulento (es: equipaggiamento) finire al leader del party o ad un PG che non è il nostro... ma per questo, c'è sempre l'accomodamento derivato dal dialogare ed accordarsi.
Alternativamente, fare gruppo con i componenti del clan: solitamente, il drop viene scaricato nella banca del clan e si ridistribuisce a chi ne ha bisogno.


"Ed il party ideale?"
Il party perfetto non esiste: diffidate da chi vi dice che ti basta usare questo, quello e quell'altro PG sempre e vai tranquillo.
Proprio perché stiamo giocando a Lineage 2 in cui esistono 30 classi diverse, e non ad altri MMORPG in cui ci sono 6-8 classi, il "super party da EXP" può esser piallato in 10 secondi quando è in PvP o in siege.
Quindi, bisogna scegliere bene.

Come riportato dagli admin sul sito, vi è una guida alle classi (sebbene limitata alle esponenti migliori per razza secondo loro giudizio personale, ndr.).

Creare il party
Abbiamo deciso di andare ad expare in una data area; molto bene: ora dobbiamo decidere come comporre il nostro gruppo.
La prima cosa è vedere/sapere la tipologia di MOBs presenti: inutile portare personaggi con abilità inutili o, addirittura, controproducenti.
Facciamo un esempio pratico: EXP al Monastery of Silence

Raggiungibile da Rune via GK o a piedi attraverso VoS, ovvero Valley of Saints, è un "dungeon" alquanto particolare: chiunque, superate le sue porte, che brandisce delle armi viene attaccato dai MOBs del livello base (i monaci Solinas), viceversa, se si entra senza armi, non si viene ingaggiati.
Se ci interessa rimanere in tale area ed expare, possiamo tranquillamente fermarci in una stanza, magari in un angolo, brandire le armi e dagli sotto di spadate, martellate ed incantesimi, sebbene questi ultimi, in generale, risultano meno efficaci (per non dire inefficaci, in base alla personalizzazione delle resistenze eventualmente fatte dai programmatori del server).
Se intendiamo salire al piano superiore, in cui si accede alla zona degli angeli (e, sopra ancora, al Raid), praticamente abbiamo pochissima scelta: infatti gli angeli picchiano... e tanto, oltre ad attaccare sia da soli che in gruppo, anche in attivo.
Un party formato da tanti e soli DDs (Damage Dealer, ovvero picchiatori) e/o Nukers (maghi che infliggono estremi danni) finiranno in pezzi facilmente.
Un party in cui vi è anche un curatore ed un tank (ovvero PG che sono in grado di assorbire una notevole quantità di danni senza passare a miglior vita con la stessa rapidità delle altre classi) se la passeranno meglio, ma avranno anch'essi vita difficile.
Allora non si va? No: si va, ma con un'accortezza.
Nel nostro caso, gli angeli sono vulnerabili ad una skill che ne provoca la morte istantanea o la riduzione ad 1 HP (Punto Ferita), in possesso, ad esempio, dello Shillien Knight, il tank degli elfi oscuri (progressione: Dark Fighter -> Palus Knight -> Shillien Knight-> Shillien Templar); la skill è "Banish Seraph" (nota: va potenziata appropriatamente per superare la resistenza del MOB).
Pertanto porteremo inseriremo nel party questo PG.
Ma non basta: il mob potrebbe scappare in preda al panico e poi tornare con "gli amici" e la skill, durante la ricarica, dover esser utilizzata per altri MOBs in arrivo.
Pertanto, porteremo con noi almeno un curatore; magari un arciere o un DD, o un altro tank per terminare il lavoro "del collega" ed aiutarlo nell'assorbire i danni, e, magari, un supporto Enchanter per i buff (potenziamenti).

Per esperienza personale, il party dovrebbe sempre contenere questi due personaggi:
Healer (ideale: Human Bishop): per curare il party
Spoiler (Dwarf Bounty Hunter): saccheggia bottini riservati all'abilità "Spoil"

In base alla situazione, aggiungere gli altri elementi del gruppo.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Last edit: by Morgan.
  • Page:
  • 1
Time to create page: 0.150 seconds

Copyright © 2016 by Lineage2Italia